Saloni e manifestazioni    
   
IL FESTIVAL DELLE EMISSIONI ZERO  
  13-01-2020
E-REGATA 2020 VENEZIA - SLITTA AL 2021

La e-Regata, dal 3 al 6 giugno, evento ufficiale della seconda edizione del Salone Nautico di Venezia, è organizzata, in collaborazione con il Comune di Venezia e Vela, da VeniceAgenda 2028 (VA2028), Triumph Group International, Assonautica Venezia, Associazione Motonautica Venezia e Venti di Cultura, con il patrocinio di Inland Waterways International (IWI).

La e-Regata® è un evento di quattro giorni, aperto a tutti i tipi di imbarcazioni elettriche (batteria, ibrido, solare, celle a combustibile, ecc.).


Programma

Primo giorno, 3 giugno 2020: Corteo pubblico di tutte le barche lungo il Canal Grande, ciascuna con il banner della manifestazione dove è scritto, tra l'altro: “We Are Electric!” o “Noi siamo elettriche!"; Le barche che hanno capienza ulteriore accolgono a bordo ospiti locali ed internazionali. Tutte le barche battono bandiera nazionale e cittadina (il leone di San Marco). Il corteo è aperto non solo ai concorrenti ma a tutte le imbarcazioni veneziane con motorizzazione elettrica o ibrida.

Secondo giorno, 4 giugno 2020: prima dell’inizio delle gare davanti al pubblico, ci sarà un briefing generale per i capitani delle squadre, che firmeranno il registro delle presenze.
a) Mattina: slalom a tempo stile “berlinese”: e cioè con un'accelerazione lineare prima, in una direzione e poi, al ritorno, slalom tra sette piccole boe distanziate di oltre 250 metri. Il vincitore dello slalom guadagna 9 punti, il secondo 8 punti, ecc.
b) E-Ballerina – per dimostrare la manovrabilità in uno spazio ristretto, su un breve percorso di fronte al pubblico, in un’area picchettata da circa cinque grandi boe distanziate a forma di diamante con una quinta nel centro. Ogni concorrente effettua giri a 360° in senso orario e antiorario, compiendo figure a forma di 8, scorrimento laterale, inversione controllata, spostamento laterale e surplace. I concorrenti sceglieranno una musica a bordo, per accompagnare il percorso, e darne un appropriato e coerente senso scenico, in una coreografia a lungo studiata e provata. Saranno assegnati punti, anche proporzionali al numero di passeggeri sulla barca in quel momento, perché più persone rendono la barca meno manovrabile e meno efficiente. L'esecuzione sarà seguita dai giudici attraverso il filmato di un drone, e valutata per precisione ed eleganza: più complessa è la manovra, più alti sono i punti.

Terzo giorno, 5 giugno, mattina: sprint bidirezionali cronometrati di oltre 300 o 500 metri con punti assegnati per passaggi e scie con bassa emissione sonore.
Pomeriggio: prova di autonomia – Tutte le barche si uniscono per prendere parte a una sei ore sul cosiddetto giro del Fasiol dietro la Giudecca, con check-point adeguati (barche davanti a Sacca Fisola, San Clemente e Calle de la Croce). La carica della batteria di ciascuna barca verrà misurata all’inizio e alla fine saranno oggetto di valutazione da parte dei giudici. Ogni barca dovrà trasportare almeno quattro passeggeri.
Quarto giorno, 6 giugno: premiazioni dei partecipanti con attestato di partecipazione, trofei in vetro di Murano e, ai primi per ciascuna categoria, premi in denaro. La premiazione avverrà durante il convegno internazionale, a cura di IWI/VA2028, dedicato alla transizione energetica nel mondo della nautica, con produttori ed esperti internazionali e potenziali organizzatori di altre e-Regate. La sezione nazionale sarà curata da Assonautica.
Durante la premiazione sarà consegnata ad una associazione che offre servizi a persone disabili una imbarcazione tipica veneziana motorizzata elettrica, nella misura in cui i suoi costi saranno coperti in quota parte delle sponsorizzazioni raccolte. Sarà anche un modo per fare venire nei canali della città imbarcazioni elettriche, e dunque incoraggiare l'intero processo verso emissioni zero in laguna.

Quinto giorno, 7 giugno: brainstorming tra gli organizzatori per la valutazione della prima e-Regata, organizzazione della successiva e-Regata, implementazione del centro studi internazionale per la motorizzazione nautica sostenibile, perseguo





 


Home  

   
 
Assonautica Provinciale Venezia Isola Nuova del Tronchetto, 14 30135 Venezia Telefono: 041786 308/309
Chioggia Sede di Venezia Cavallino-Jesolo-Eraclea Caorle Bibione