Assonautica    
   
Diario di Bordo: 5 – 15 maggio 2005 (di Gianni Darai)  
  15-06-2005
I Preparativi

Click per Zoom Immagine Click per Zoom Immagine Click per Zoom Immagine Click per Zoom Immagine Click per Zoom Immagine Click per Zoom Immagine Giovedì 5 maggio: a Campodarsego (PD) comincia l’avventura.
I cinque equipaggi programmati (circa trenta persone tra squadre a terra e squadre a bordo), in primis quello dell’associazione organizzatrice Motonautica Venezia, poi quello dell’Assonautica, delle remiere storiche veneziane (Bucintoro e Querini), quello di LegaAmbiente e quello di Portus Naonis sono presenti all’appello per ritirare dalla Gibellato Forniture Nautiche i mezzi già predisposti.

Il patron Gibellato in persona simpaticamente ci accoglie assieme al suo personale, offrendo ai “valorosi” partecipanti una estemporanea colazione all’aperto per ritemprare il corpo e lo spirito in vista del lungo viaggio di trasferimento.

Ci vengono quindi date istruzioni sui cinque complessi formati da uno scafo di tipo “open boat”modello Windy del cantiere Conero motorizzato con un Mercury da 40 cavalli a 4 tempi con bialimentazione a benzina o a GPL.

Nel frattempo ci raggiungono i finanzieri con la loro Land Rover di servizio ed il gommone operativo BSO 300 con lampeggianti e sirena.

A questo punto, espletate tutte le incombenze, saluti, aggancio dei carrelli sulle nostre autovetture e….via, tutta una tirata sino al confine Svizzero e arriviamo a Locarno prima di sera.

Qui ci accolgono le autorità locali e, dopo una abbondante cena sulla nave Balena, sede del club locale, tutti a letto.
 


Home  

   
 
Assonautica Provinciale Venezia Isola Nuova del Tronchetto, 14 30135 Venezia Telefono: 041786 308/309
Chioggia Sede di Venezia Cavallino-Jesolo-Eraclea Caorle Bibione