Project Description

Salone Nautico di Venezia 2022

Nove giornate intense dove  il Salone Nautico Venezia a condotto in porto i suoi obiettivi confermando il  ruolo di capitale del mare e rafforzando la sua candidatura a Capitale Mondiale della Sostenibilità. Oltre 30mila visitatori, 300 barche, di cui 240 in acqua, per una lunghezza totale di 2,7 chilometri, 200 espositori, oltre 2000 operatori, 500 personale staff, 402 giornalisti accreditati, oltre 50 eventi culturali e di approfondimento tra convegni e talk show, la maggior parte dei quali dedicati al tema della sostenibilità, alla salute del mare e alle nuove propulsioni elettriche e ibride.

Assonautica ha accolto soci, amici e autorità presso il proprio stand che rapprentava la Camera di Commercio di Venezia Rovigo e ospitava Assonautica Italiana. Graditissima anche la vista del presidente di Vela Piero Rosa Salva che è venuto con Red Canzian, entrambi omaggiati con la tshirt della E Regatta.

A Pietro Tosi è stata consegnata a sopresa dal presidente Marino Masiero il crest di Assonautica con dedica a ringraziamento del supporto all’Associazione in tutti questi anni. E sempre a sopresa, la direttrice Elena Magro ha ricevuto per mano di Giovanni Falconi la targa dell’idroambulanza della Croce di Malta da loro realizzata a ringraziamento dell’articolo dedicato su Lagunamare.