Project Description

E-REGATTA 2021

TROFEO SALONE NAUTICO DI VENEZIA

ARSENALE

Per la prima volta nel mondo si è tenuta una manifestazione internazionale che ha promosso la navigazione elettrica su più fronti. Sto parlando della E-Regatta 2021 che si è svolta dal 2 al 4 giugno, durante la 2a edizione del Salone Nautico di Venezia, organizzato da VELA, nella splendida cornice dell’Arsenale dal 29 maggio al 6 giugno, con uno spazio dedicato, l’E-Village.

Un’occasione per la città di Venezia per porre i riflettori sulla transizione ecologica delle imbarcazioni, e vista la risonanza che ha avuto l’evento, l’obiettivo è stato raggiunto.

La E-Regatta è stata organizzata da un Comitato che ha visto capofila Assonautica di Venezia, e altri partner quali Associazione Motonautica Venezia, VeniceAgenda2028, IWI, Venti di Cultura in collaborazione con Triumph Group International, Vela e FIM (Federazione Italiana Motonautica).

21 le barche iscritte che si sono sfidate in questa prima edizione, e nonostante la pandemia che ha bloccato gli arrivi da oltre oceano, ben 5 i partecipanti stranieri: dalla Germania Torqueedo, Dal Principato di Monaco Vita Yachts, e dalla Slovenia E’Dyn, Hovercraft D.O.O. e Green Line Yacht. Dall’Italia fuori regione ha visto La Bruna che correva per la città di Monopoli in Puglia, dal Lago di Como Ernesto Riva e Cantiere Matteri, Transfluid dalla Lombardia, da Emilia Romagna le aziende Radius e Anvera. Del veneziano Laguna Trasporti, CCMPAEA, Cantieri Biasin, Cantiere San Pietro di Castello, Cantiere Motonautico Veneziano e Classic Boat Venice.

Tre giornate intense iniziate il 2 giugno con una splendida sfilata per la città, con partenza e ritorno all’Arsenale che era aperta a tutti, privati e pubblici, purchè in modalità green. Ben 38 le barche che vi hanno preso parte e che in modo ordinato hanno sfilato dalle fondamenta Nuove per il canale di Cannaregio, lungo il Canal Grande ed in Bacino San Marco, con grande sorpresa e applausi di pubblico dalle rive e dai ponti. Barche di varie tipologie e dimensioni, tutte assieme ma senza emettere rumore, non potevano non farsi notare. Abbiamo avuto il piacere di avere con noi anche gli assessori comunali Simone Venturini e Sebastiano Costalonga ed il delegato del sindaco alla Tutela delle Tradizioni Giovanni Giusto.

Il secondo giorno siamo quindi entrati nel vivo delle regate nel bacino acqueo dell’Arsenale per aggiudicarsi il Trofeo Salone Nautico di Venezia, con le prove di manovrabilità dello slalom della e-ballerina, nuovo format che ha visto ogni barca cimentarsi tra le boe a suon di musica. Il pomeriggio invece in laguna, la gara di sprint, gara di velocità su un tratto di 500 metri. Il terzo giorno la più impegnativa prova di endurance, autonomia, cui sono seguite le premiazioni delle regate – Trofeo Salone Nautico di Venezia da me presentate, che hanno visto sul palco tra gli altri il vice sindaco Andrea Tomaello ed il Direttore di Vela Fabrizio D’Oria.

Si è conclusa quindi la E-Regatta con un convegno sul tema: Verso la Transizione Ecologica con il dibattito politico tra il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, il già presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, il presidente di Assonautica di Venezia Marino Masiero ed il presidente di Assonautica Italiana Giovanni Acampora. Seguito quindi dalla sessione tecnica con gli interventi delle aziende che si occupano di nautica elettrica.

CLASSIFICA

Categorie motore

Solare – 1 Hovercraft – Electricat 600 (Slovenia) – Ibrido 1 Casanova – Cantiere Motonautico San Pietro di Castello

Slalom

1 E’Dyn 1120 – E’Dyn (Slovenia) – 2 Madonna della Madia II – As Labruna (Monopoli) – 3 Bellmarine – Transfluid (Gallarate)

E-ballerina

1 E’Dyn 1120 – E’Dyn -2 Madonna della Madia II – As Labruna – 3 Anvera e-lab – Anvera

Sprint

1 Anvera e-lab – Anvera – 2 Serene – Vita Yacht – 3 Ernesto Riva – Ernesto (lago di Como)

Endurance

1 Anvera e-lab – Anvera – 2 Ernesto – Cantiere Ernesto Riva – 3 E’Dyn 1120 – E’Dyn

Premio Assoluto E-regatta

1 E’Dyn 1120 – E’Dyn – 2 Anvera e-lab – Anvera – 3 Madonna della Madia II – As Labruna