Stati Generali sul Moto Ondoso

Assonautica agli Stati Generali sul Moto Ondoso

Il 14 novembre 2023 si sono tenuti a Venezia gli Stati Generali per la lotta al moto ondoso, promossi dal Sindaco Luigi Brugnaro. Tra i partecipanti, il presidente Marino Masiero ha rappresentato Assonautica Venezia, su incarico del Presidente Giovanni Acampora per Assonautica Italiana. Durante l’assemblea, Masiero ha sollevato la questione dell’inadeguatezza delle imbarcazioni e delle propulsioni presenti nel parco barche esistente.

“La maggior parte delle imbarcazioni per il trasporto merci e pubblico ha carene progettate tra i 70 e i 400 anni fa,” ha dichiarato Masiero. “Non possiamo ridurre il moto ondoso senza un cambiamento radicale nel tipo di barche e motori. È necessario trovare fondi per la ricerca, la sperimentazione e l’implementazione. Queste attività dovrebbero essere finanziate sia dalle imprese che devono aggiornare il parco mezzi, sia attraverso una legge speciale per Venezia,” ha continuato Masiero. “Penso che un incentivo più significativo dovrebbe essere offerto a coloro che si impegnano fin da subito nel cambiamento, ma che dovrebbe diminuire nel tempo fino ad annullarsi quando la normativa imporrà a tutti gli operatori di adeguarsi alle nuove tecnologie.”

“Assonautica Venezia e Vela Spa hanno proposto soluzioni all’avanguardia su scafi e motori negli ultimi quattro anni. Invito tutti a provare le barche su foil esposte al pubblico al Salone Nautico di Venezia. Questi mezzi sono in grado di planare a 8 nodi e raggiungere i 30 senza generare rumore o onde. È necessario disporre di barche diverse per servizi diversi e educare al rispetto della Città, facendo comprendere che il bene di Venezia prevale su qualsiasi interesse personale o corporativo,” ha concluso Masiero.